Associazione Valeria Lepore

Associazione

La nostra associazione nasce da un caso di malasanità avvenuto il 13 luglio 2014, per una banalissima colica renale, entrata al pronto soccorso con il codice verde , Valeria muore.

E' tra dolore ,disperazione e rabbia , abbiamo deciso di costituire il 24 novembre 2014 l'associazione Valeria Lepore; sappiamo tutti che la sanità pubblica non risponde ormai piu ai canoni di sicurezza che ognuno di noi si auspicava. E' sotto gli occhi di tutti ormai da tempo che i casi di malasanità sono all'ordine del giorno; si calcola un caso di morte ogni due giorni e da notizie date di una commissione di indagine , viene fuori che molti di questi decessi si sarebbero potuti evitare ,avendo il medico giusto al posto giusto.

I problemi della sanità sono tanti: carenze strutturali , problemi igienico sanitarii, gestione ,formazione ed organizzazione del personale medico e paramedico, assenza di etica e sempre meno morale. I tempi di attesa si sono allungati nella sanità pubblica mentre nel privato o nelle prestazioni intramenia il giorno dopo già si può fare l'esame; tutto ciò comporta spreco di denaro e soldi spesi male da parte dei cittadini.

La nostra associazione ha come obbiettivo quello di risolvere tutti questi problemi e porvi rimedio attraverso proposte di legge che sono finalizzate a migliorare tutti quei servizi sopra elencati. Una delle prime proposte che stiamo già scrivendo è l'introduzione obbligatoria delle telecamere nelle sale operatorie ; queste permetteranno di tutelare sia il paziente inerme durante l'intervento, ma anche di aiutare gli inquirenti in caso di errori dei medici.

Un'altra è quella di sottoporre su tutto il territorio nazionale un test di valutazione medico professionale per accertare che lo stesso medico è idoneo a svolgere la professione nel reparto di competenza,garantendo così ai cittadini più sicurezza e meno danni per l'amministrazione pubblica. Ecco perchè l'associazione Valeria Lepore è decisa a portare avanti queste idee per dare una svolta a questo sistema di sanità malato; vogliamo mettere in campo una cosa molto semplice il "BUON SENSO" che può cambiare le tante anomalie ,dando piu servizi ai cittadini pagando meno, investendo sulla prevenzione che è una parola ormai dimenticata, e sopratutto estirpare quel meccanismo ,che sono ritardi ,disservizi, fatti di complicità di chi opera all'interno della struttura pubblica.

Oltre al tema della sicurezza c'è un 'altro aspetto altrettanto importante che è quello della giustizia ,legge truffa fatte ad hoc per garantire e tutelare sempre più quei medici che commettono danni irreparabili fino a provocare la morte del paziente e quasi sempre finiscono in prescrizione. Noi vogliamo che chi rimanga vittima di casi di malasanità venga garantita la giustizia , ma vogliamo anche premiare , tutte quelle eccellenze di medici e paramedici che ogni giorno aiutano e salvano tanti cittadini che ricorrono alle cure mediche nella struttura pubblica svolgendo il proprio lavoro con coscienza; ma non vogliamo nemmeno trascurare il suppurto psicologico e legale che la nostra associazione vuole dare a tutte quelle famiglie che ne rimangono vittime.

Noi queste cose le vogliamo fare ,le possiamo fare , trasformando il dolore in passione , volontà ,serietà e buon senso per un futuro migliore; questo è possibile mettendo insieme il nostro dolore con il vostro dolore cambiandolo in coro di speranza.